Articoli

Art. 71 – Aggiornate le tariffe per le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la Nota n. 4393 del 04/03/2019, disponibile in allegato, ha confermato l’aggiornamento delle tariffe per effettuare le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro di cui all’art.71 del D.Lgs. n. 81/2008.

La tariffe sono state aggiornate sulla base dell’indice Istat dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati rilevati al mese di novembre 2018. Non ci sono differenze rispetto al Tariffario INAIL pubblicato lo scorso 25 febbraio.

Le nuove tariffe sono suddivise per raggruppamento e si distinguono tra quelle relative alla prima verifica periodica e quelle relative alle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro successive alla prima:

  • Gruppo SP – mezzi e attrezzature per il sollevamento delle persone (piattaforme di lavoro autosollevanti, ascensori e montacarichi da cantiere, scale aeree, ponti mobili, ecc.)
  • Gruppo SC – attrezzature per il sollevamento materiali (carrelli semoventi telescopici, idroestrattori, argani, paranchi, gru e autogru)
  • Gruppo GVR – gas, vapore, riscaldamento (recipienti gas e vapore, generatori di vapore, tubazioni)

Come riportato all’articolo 3, comma 2, lettera b) del D.M. 11/04/11, ricordiamo che “i compensi dovuti al soggetto abilitato, pubblico o privato, non possono differire, in eccesso o in difetto, di oltre il 15% delle tariffe applicate dal soggetto titolare della funzione e successivamente, dalle tariffe stabilite dal decreto di cui al comma 3”.

Nota-prot-n-4393-del-04032019-Comunicazione-aggiornamento-tariffe-verifiche-periodiche-2019

Art. 71 – Aggiornate le tariffe INAIL per le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

In vigore le nuove tariffe INAIL, aggiornate sulla base dell’indice Istat, per effettuare le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro di cui all’art.71 del D.Lgs. n. 81/2008.

I nuovi importi sono contenuti nel tariffario allegato, pubblicato il 30 novembre 2018 sul portale INAIL nella sezione dedicata alle verifiche periodiche.

Le nuove tariffe sono suddivise per raggruppamento e si distinguono tra quelle relative alla prima verifica periodica e quelle relative alle verifiche periodiche successive alla prima:

  • Gruppo SP – mezzi e attrezzature per il sollevamento delle persone (piattaforme di lavoro autosollevanti, ascensori e montacarichi da cantiere, scale aeree, ponti mobili, ecc.)
  • Gruppo SC – attrezzature per il sollevamento materiali (carrelli semoventi telescopici, idroestrattori, argani, paranchi, gru e autogru)
  • Gruppo GVR – gas, vapore, riscaldamento (recipienti gas e vapore, generatori di vapore, tubazioni)

È previsto l’aggiornamento automatico delle tariffe ogni due anni, sulla base degli indici ISTAT dei prezzi al consumo per famiglie di operai ed impiegati rilevati al mese che precede l’aggiornamento.

Verifiche periodiche attrezzature di lavoro – INAIL Tariffario 2018

DPR 462/01: LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NEI LUOGHI CON PERICOLO DI ESPLOSIONE

Mercoledì 6 Giugno Bologna, ALPI organizza il corso “DPR 462/01: LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NEI LUOGHI CON PERICOLO DI ESPLOSIONE”, progettato per rispondere alla necessità di un aggiornamento professionale dei Verificatori dei Soggetti Abilitati oltre che dei Progettisti, Consulenti e Verificatori di impianti elettrici in genere.

Il corso ha l’obiettivo di fornire l’aggiornamento legislativo e normativo in tema di impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione con particolare riferimento al tema delle verifiche obbligatorie previste dal DPR 462/01.

Il docente del corso, Ing. Fausto Di Tosto – Coordinatore del Gruppo di Lavoro Guida CEI 0-14 – fornirà le nozioni necessarie all’effettuazione delle verifiche periodiche degli impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione ai sensi delle normative applicabili (D.Lgs. 81/2008, DPR 462/01, Direttiva 2014/34/UE – ATEX).

Particolare attenzione sarà dedicata alla classificazione dei luoghi pericolosi per la presenza di gas e/o polveri, alla scelta delle apparecchiature elettriche in relazione ai luoghi ed ai principi generali di sicurezza contro le esplosioni.

In allegato sono disponibili tutte le informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione al corso che si svolgerà c/o AULE+, in Via De’ Carracci, 6 – 40129 Bologna.

pdf1Locandina_Corso_Bologna_06-06-2018

GIS 2017: Un successo indiscusso per la sesta edizione

La moltitudine di mezzi di sollevamento che dal 5 al 7 Ottobre ha caratterizzato la città di Piacenza è ormai stata smantellata e dall’organizzatore Mediapoint & Communication giunge un primo bilancio di questa sesta edizione: un vero successo, condiviso con i 307 espositori e con i moltissimi visitatori qualificati che si sono avvicendati ininterrottamente per le tre giornate della manifestazione. Il numero definitivo non è ancora stato comunicato in quanto, essendo il GIS una fiera certificata, l’elaborazione del dato finale richiede un po’ di tempo, ma si può con certezza già stimare di aver raggiunto l’obiettivo prefissato dei 10.000 ingressi.

La peculiarità della fiera GIS 2017 – Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali è stata non solo l’elevato numero di espositori e l’alta affluenza di visitatori, ma anche la ricca offerta di convegni, per lo più organizzati dalle associazioni di categoria, che hanno contribuito ad affollare le sale e a suscitare il massimo plauso grazie alla profondità dei temi trattati, allo spessore degli interventi e alla eccezionale presenza del mondo istituzionale e politico, che hanno generato un confronto trasparente e – ci si augura – costruttivo per il futuro.

ALPI ha concesso il patrocinio al GIS 2017 ed ha partecipato al Seminario “Il mantenimento in esercizio degli apparecchi di sollevamento nel rispetto della sicurezza e delle prestazioni”, organizzato nella giornata di venerdì 6 ottobre da ANFIA – Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica. In questa occasione, l’Ing. Claudio Raponi – Direttore ALPI – ha chiarito le principali criticità e problematiche vissute dagli Organismi Abilitati all’esecuzione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro. Inoltre, sono intervenuti alcuni rappresentanti delle Istituzioni (Min. Lavoro, INAIL), chiamati a confrontarsi con i costruttori e con i rappresentanti delle reti di utilizzatori e manutentori del settore. Gli atti del Seminario sono disponibili su www.anfia.it.

Alla luce dell’enorme successo della manifestazione e del crescente interesse che ha suscitato anche tra le aziende non espositrici, la prossima edizione del GIS – che si terrà dal 3 al 5 ottobre 2019 – riserverà alcune importanti novità, a partire da una maggiore capienza degli spazi espositivi e da una più spiccata internazionalità. Ovunque, anche all’estero, è infatti stata riconosciuta l’unicità del format della mostra piacentina che in un solo evento racchiude trasversalmente l’intera offerta di macchine e attrezzature per il sollevamento, la movimentazione industriale e portuale, la logistica meccanizzata e i trasporti pesanti.

Nel 2019 è infatti previsto un ampliamento dello spazio espositivo esterno e interno, con l’aggiunta del Padiglione 3, che ospiterà tra l’altro la prima edizione della AGV Expo dedicata agli Automated Guided Vehicles, un comparto in fortissima espansione che merita uno spazio ad hoc e che farà confluire al GIS un target di visitatori proveniente dalle industrie dell’automotive, del bianco, della componentistica meccanica e del comparto agroalimentare che sono notoriamente grandi utilizzatrici dei quella tipologia di attrezzature. Un’iniziativa unica, anche a livello europeo, destinata quindi ad essere di forte richiamo internazionale.

Per maggiori informazioni: www.gisexpo.it

GIS 2017 – Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali

ALPI ha concesso il patrocinio alla sesta edizione del GIS – l’unica fiera italiana dedicata agli operatori del sollevamento, della movimentazione e dei trasporti eccezionali – che si svolgerà presso il quartiere fieristico di Piacenza Expo dal 5 al 7 Ottobre 2017. La manifestazione prevede un ricco programma di seminari tecnici, organizzati con il supporto delle principali associazioni di settore e delle più importanti aziende nazionali ed internazionali, che aggiorneranno i partecipanti sugli ultimi sviluppi tecnologici e normativi del settore.

Come nell’edizione 2015, anche quest’anno presso il GIS di Piacenza, ANFIA – Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica – organizza il Seminario “Il mantenimento in esercizio degli apparecchi di sollevamento nel rispetto della sicurezza e delle prestazioni”, incentrato sull’utilizzo, la manutenzione, i controlli e le verifiche periodiche degli apparecchi di sollevamento. Interverranno tra i relatori alcuni rappresentanti delle Istituzioni (Min. Lavoro e Politiche Sociali, INAIL), chiamati a confrontarsi sul tema con i costruttori e con i rappresentanti delle reti di utilizzatori e manutentori del settore. Inoltre, l’Ing. Claudio Raponi – Direttore ALPI interverrà portando il contributo ALPI in merito alle criticità ed alle problematiche vissute dagli Organismi Abilitati all’esecuzione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro. In allegato è già disponibile il programma provvisorio del seminario che si svolgerà Venerdì 6 Ottobre, dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Questa iniziativa rappresenta un’importante occasione per evidenziare le problematiche più comuni riscontrate nel quotidiano durante l’esecuzione delle verifiche periodiche. ALPI infatti segue molto da vicino il settore delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro (regolamentato dal D.Lgs. 81/2008 – Art.71 e dal D.M. 11/04/2011), con la costituzione di uno specifico Gruppo Specialistico che da molti anni raccoglie i migliori esperti dei Soggetti Abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche. I Soggetti Abilitati hanno infatti un ruolo fondamentale nei controlli finalizzati alla garanzia dei livelli di sicurezza degli apparecchi di sollevamento e ciò impone la necessità di un costante aggiornamento nei settori di diretto interesse (evoluzione normativa, procedimenti autorizzativi, nuove attrezzature, standard operativi).

Per maggiori informazioni sugli eventi in programma durante il GIS 2017 e su come ottenere gratuitamente il pass d’ingresso personale valido per tutti i giorni della manifestazione è possibile visitare il sito www.gisexpo.it.

Anfia_Programma_seminario_GIS_2017_bozza_ed02

GIS_2017_Programma_provvisorio_delle_conferenze

DPR 462/01: LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NEI LUOGHI CON PERICOLO DI ESPLOSIONE

Giovedì 23 Marzo Bologna, ALPI organizza il corso “DPR 462/01: LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI NEI LUOGHI CON PERICOLO DI ESPLOSIONE”, progettato per rispondere alla necessità di un aggiornamento professionale e continuo dei Verificatori dei Soggetti Abilitati oltre che dei Progettisti, Consulenti e Verificatori di impianti elettrici in genere.

Il corso, della durata di 8 ore, ha l’obiettivo di fornire l’aggiornamento legislativo e normativo in tema di impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione con particolare riferimento agli aspetti legati al tema delle verifiche obbligatorie previste dal DPR 462/01.

Il docente del corso, Ing. Fausto Di Tosto – Coordinatore del Gruppo di Lavoro Guida CEI 0-14 – fornirà le nozioni necessarie all’effettuazione delle verifiche periodiche degli impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione ai sensi delle normative applicabili (D.Lgs. 81/2008, DPR 462/01, Direttiva 2014/34/UE – ATEX). Particolare attenzione sarà dedicata alla classificazione dei luoghi pericolosi per la presenza di gas e/o polveri, alla scelta delle apparecchiature elettriche in relazione ai luoghi ed ai principi generali di sicurezza contro le esplosioni.

In allegato sono disponibili tutte le informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione al corso che si svolgerà c/o AULE+, in Via De’ Carracci, 6 – 40129 Bologna.

pdf1Corso_Bologna_23-03-2017