Articoli

Art. 71 – Aggiornate le tariffe per le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la Nota n. 4393 del 04/03/2019, disponibile in allegato, ha confermato l’aggiornamento delle tariffe per effettuare le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro di cui all’art.71 del D.Lgs. n. 81/2008.

La tariffe sono state aggiornate sulla base dell’indice Istat dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati rilevati al mese di novembre 2018. Non ci sono differenze rispetto al Tariffario INAIL pubblicato lo scorso 25 febbraio.

Le nuove tariffe sono suddivise per raggruppamento e si distinguono tra quelle relative alla prima verifica periodica e quelle relative alle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro successive alla prima:

  • Gruppo SP – mezzi e attrezzature per il sollevamento delle persone (piattaforme di lavoro autosollevanti, ascensori e montacarichi da cantiere, scale aeree, ponti mobili, ecc.)
  • Gruppo SC – attrezzature per il sollevamento materiali (carrelli semoventi telescopici, idroestrattori, argani, paranchi, gru e autogru)
  • Gruppo GVR – gas, vapore, riscaldamento (recipienti gas e vapore, generatori di vapore, tubazioni)

Come riportato all’articolo 3, comma 2, lettera b) del D.M. 11/04/11, ricordiamo che “i compensi dovuti al soggetto abilitato, pubblico o privato, non possono differire, in eccesso o in difetto, di oltre il 15% delle tariffe applicate dal soggetto titolare della funzione e successivamente, dalle tariffe stabilite dal decreto di cui al comma 3”.

Nota-prot-n-4393-del-04032019-Comunicazione-aggiornamento-tariffe-verifiche-periodiche-2019

Art. 71 – Aggiornate le tariffe INAIL per le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

In vigore le nuove tariffe INAIL, aggiornate sulla base dell’indice Istat, per effettuare le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro di cui all’art.71 del D.Lgs. n. 81/2008.

I nuovi importi sono contenuti nel tariffario allegato, pubblicato il 30 novembre 2018 sul portale INAIL nella sezione dedicata alle verifiche periodiche.

Le nuove tariffe sono suddivise per raggruppamento e si distinguono tra quelle relative alla prima verifica periodica e quelle relative alle verifiche periodiche successive alla prima:

  • Gruppo SP – mezzi e attrezzature per il sollevamento delle persone (piattaforme di lavoro autosollevanti, ascensori e montacarichi da cantiere, scale aeree, ponti mobili, ecc.)
  • Gruppo SC – attrezzature per il sollevamento materiali (carrelli semoventi telescopici, idroestrattori, argani, paranchi, gru e autogru)
  • Gruppo GVR – gas, vapore, riscaldamento (recipienti gas e vapore, generatori di vapore, tubazioni)

È previsto l’aggiornamento automatico delle tariffe ogni due anni, sulla base degli indici ISTAT dei prezzi al consumo per famiglie di operai ed impiegati rilevati al mese che precede l’aggiornamento.

Verifiche periodiche attrezzature di lavoro – INAIL Tariffario 2018

Art. 71 – Nuovo membro nella Commissione per i Soggetti Abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

Con il Decreto Direttoriale n.97 del 30 Novembre 2018, l’ing. jr. Gerardo La Nave è stato individuato, in sostituzione dell’ing. Catia Santangelo, quale rappresentante effettivo del Ministero dello sviluppo economico nella Commissione per l’esame della documentazione per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati di cui all’Allegato III del D.M. 11 aprile 2011.

La Commissione era stata ricostituita con decreto direttoriale n. 11 del 21 febbraio 2017 ed aggiornata con decreto direttoriale n. 48 del 9 maggio 2018.

Il decreto reso pubblico dalla Direzione Generale dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è disponibile in allegato.

DD-97-del-30112018-aggiornamento-commissione-verifiche-periodiche

Art. 71 – La nuova Commissione per i Soggetti Abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

Con il Decreto Direttoriale n.48 del 9 maggio 2018, è stata aggiornata la composizione della Commissione per l’esame della documentazione per l’iscrizione nell’elenco dei Soggetti Abilitati all’effettuazione della verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, di cui all’Allegato III del D.M. 11 aprile 2011.

La Commissione, che era stata ricostituita con il Decreto Direttoriale n. 11 del 21 febbraio 2017, è quindi modificata come segue:

– l’ing. Ludovica Massaccesi è individuata, in sostituzione dell’ing. Aldo Chirianni, quale rappresentante supplente del Ministero del lavoro e delle politiche sociali;

– l’ing. Catia Santangelo è individuata, in sostituzione dell’ing. Giuseppe Inguì, quale rappresentante effettivo del Ministero dello sviluppo economico;

– il sig. Paolo Bonfigli è individuato, in sostituzione del sig. Pierangelo Ferro, quale rappresentante supplente del Ministero dello sviluppo economico.

Il decreto reso pubblico dalla Direzione Generale dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è disponibile in allegato.

DD-48-09.05.2018-agg. composizione Commissione Art. 71

Proroga per il rinnovo dei Soggetti Abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso pubblico il Decreto Direttoriale n. 35/17 che regolamenta il rinnovo provvisorio, per un periodo non superiore a centoventi giorni, decorrenti dalla data di scadenza delle rispettive iscrizioni, dell’iscrizione negli elenchi dei Soggetti Abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, adottati con decreti direttoriali del 21 maggio 2012 e 30 luglio 2012, in scadenza rispettivamente al 21 maggio 2017 e al 30 luglio 2017.

Pubblicata anche la Circolare n. 11 del 17 maggio 2017, a cura della Direzione Generale della tutela delle condizioni di lavoro e delle relazioni industriali del MLPS, nella quale sono riportate le indicazioni per il rinnovo quinquennale dell’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, di cui all’Allegato VII del Decreto legislativo n. 81/2008.

Inoltre, segnaliamo che con il Decreto Direttoriale n. 11/2017 è stata ricostituita la Commissione per l’esame della documentazione per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati alle verifiche periodiche, in carico per un triennio e prevista dal D.M. 11/4/2011.

Nei numerosi incontri con la Commissione di cui al D.M. 11/04/2011, ALPI ha sottolineato più volte l’urgenza di chiarimenti circa le modalità da adottare per presentare l’istanza di rinnovo ed ha avanzato specifiche proposte circa le possibili modifiche alle modalità, ai contenuti ed alle tempistiche delle istanze di abilitazione o di estensione. Tali proposte comprendono molte delle criticità già evidenziate durante le riunioni del Gruppo Specialistico Art. 71 di ALPI Associazione, ad esempio: l’obbligo di aprire una sede in ogni regione di competenza, la territorialità operativa richiesta agli ispettori con particolare riferimento all’esclusivista per regione, la mancanza di un percorso formativo di qualifica per gli ispettori, la burocrazia delle istanze ed i lunghi tempi di attesa, senza dimenticare il tema della concorrenza sleale delle ASL/ARPA come da parere dell’AGCM.

Considerato che i temi sollevati sono urgenti e che permangono alcuni dubbi circa la gestione delle istanze di rinnovo o di estensione, ALPI ha richiesto un incontro con i rappresentanti del MLPS e valuterà eventuali azioni di supporto a sostegno della continuità operativa dei Soggetti Abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche sulle attrezzature di lavoro di cui all’All.VII del D.Lgs.81/08.

D.D. n. 35 – Rinnovo provvisorio iscrizione negli elenchi dei soggetti abilitati

Circolare n. 11 del 17 maggio 2017

DD-11-2017-Commissione-Verifiche-periodiche